Sono un ospite sulla terra …

 

“ Sono un ospite sulla terra. Con ciò confesso che non posso rimanere qui, che il mio tempo è contato. Qualsiasi cosa buona mi capita, devo riceverla con gratitudine. Un punto solido di appoggio non ce l’ ho, né con gli uomini, né con le cose. Non è lecito evitare il mio destino di ospite e di straniero. Poiché Dio stesso mia ha fatto così piccolo e debole, proprio per questo egli mi ha dato un unico solido pegno, la sua Parola. Quest’ultima certezza non mi verrà sottratta, con questa Parola mi sosterrà e in essa mi farà sentire la sua forza. La Parola mi sostiene nel lavoro, la pazienza nel dolore”

Dietrich Bonhoeffer

“Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, sarà simile a un uomo saggio, che ha costruito la sua casa sulla roccia.” ( Mt 7,24)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.