Vescovo Sigalini: auguri alla prima coppia gay romana unita civilmente

Qualche giorno fa Francisco e Luca sono stati la prima coppia gay ad essere uniti civilmente nella capitale. Mons. Domenico Sigalini, vescovo di Palestrina e segretario della Commissione episcopale per le Migrazioni della Cei, seppur dichiarando che questa nuova coppia non è una famiglia fa loro gli auguri di una vita felice: «Faccio gli auguri a questi giovani ed auguro a loro felicità. Che due amici si vogliano bene e che abbiano pari diritti di qualsiasi altra coppia è fuori discussione. Però la loro non potrà essere la vita impostata come quella di una famiglia. Non si tratta di discriminare o disprezzare la scelta di due persone che si vogliono bene. La nuova coppia possa anzi vivere bene ma sapendo che si tratta di una vita in salita. A Francisco e Luca dico perciò di vivere il loro amore facendone dono agli altri».

Ricordiamo al vescovo cattolico che per il Magistero le unioni omosessuali non devono essere incoraggiate, nè tanto meno ricevere riconoscimento giuridico e che non si può parlare di “amore” per le coppie omosessuali.

Da L’Osservatorio sul Gender de LaNuovaBQ

Certo che se questa è la voce dei Pastori, non si può non rimanere, come minimo, perplessi, per non dire altro! dqy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.