Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo perché con la tua santa Croce hai redento il mondo (Venerdì Santo)

Gesù nel momento della morte, quando le tue forze vengono meno ti metti nelle mani del Padre tuo.
È Lui che ti ha mandato nel mondo perché gli uomini potessero riconoscere il suo amore e la sua misericordia. Ora nel moneto in cui sembra che tutto sia fallito tu affidi a lui la tua vita, le tue parole e le tue opere.   

Gesù, Maria non ti ha abbandonato nel momento della prova. È lì ai piedi della croce col cuore spezzato dal dolore. Lei che ti ha dato alla luce, ti accompagna anche in questo momento terribile di angoscia e di solitudine. È la madre del condannato, ma non prova alcuna vergogna. Sa che tu sei innocente, sa che questo è il segno più grande del tuo amore per ogni uomo.

R. Laurita – La via della Croce in Servizio della Parola 
———————————————————————————————-  

“Padre mio mi abbandono a Te:
fa’ di me quello che ti piace.
Qualunque cosa tu faccia di me
ti ringrazio.
Sono pronto a tutto,
accetto tutto,
purché la tua volontà si compia in me
e tutte le tue creature
Non desidero niente altro, mio Dio.
Rimetto la mia anima nelle tue mani,
te la dono, mio Dio,
con tutto l’amore del mio cuore
perché ti amo.
Ed è per ma un’esigenza d’amore
il donarmi,
il rimettermi nelle tue mani
senza riserve,
con infinita fiducia
perché tu sei mio Padre”.

Charles de Foucauld

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.