Sulla strada di Emmaus – III Domenica di pasqua A -preghiera nel difficile momento del coronavirus

Viandanti solitari e sperduti
su strade sconosciute,
ci ritroviamo, o Gesù,
davanti a te tristi e stanchi.

La speranza è come morta
la carità è affievolita.
La fede è spenta.
L’onestà è smarrita.

L’ amicizia è interessata.
La fraternità è spezzata.(…)
Solo la tua presenza, Signore,
ci dà la forza nel camminare,
nel camminare,
solo con la tua presenza,
il cuore danza di gioia
che acquieta ogni dubbio,
ogni più luminoso desiderio.

Signore non te ne andare,
in questo giorno resta con noi.
Resta seduto alla nostra tavola
e benedici la gioia dell’ incontro,
Nel pane spezzato e donato
[che ora ci manca] …

Risorto saremo tuoi testimoni.

Adattato dal messale delle Domeniche e delle feste LDC 2011

Resta con noi Signore perché si fa sera - Annalisa Colzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.