Signore nostro Re

Vogliamo celebrarti, Signore, perché sei nostro Re.
Vogliamo pregare e ripetere come tu ci hai insegnato:
“Venga il tuo Regno”,
regno di giustizia, di verità, di pace.
Se la tua regalità trionfa,
si assottiglia la nostra mania di grandezza,
si spegne la presunzione che ci dà tante arie.
Siamo grandi solo con te,
quando ti riconosciamo nostro Sovrano,
perché ci hai amato fino alla follia della croce.
Dacci un cuore semplice,
pronto a percepire i battiti della sofferenza altrui,
per condividere con gli altri la tua regalità di amore.

Mauro Orsatti in Servizio della Parola 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.