Signore metto la mia vita nelle tue mani.

 

O Signore,

mi metto in ginocchio e butto la mia vita nelle tue mani.

Tu sei il vero artefice.

Ti prego per le mie mani, fa che imparino le due posizione più sante:

o aperte o giunte.

Concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,

il coraggio di cambiare quelle che posso,

e la saggezza necessaria per capire la differenza.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.