Se il tuo fratello commetterà una colpa contro di te …

Signore concedimi il coraggio di non guardare altrove

quando l’ uomo

viene denigrato, deriso, oltraggiato, perseguitato …

la vita negata …

Quando tu sei bestemmiato, respinto

e ancora crocifisso

dal delirio di onnipotenza dell’ uomo!

 

Fa che non indossi mai

gli occhiali dell’ indifferenza

di fronte alle necessità dei fratelli,

e

quando l’ errore

viene spacciato come verità …!

Non mi accada, Signore,

 di distogliere lo sguardo

e il cuore

di fronte ad ogni ingiustizia commessa.

 

Concedimi la mitezza

per correggere senza arroganza,

ma con dolce fermezza

per servire la Verità.

 

Che non mi accada di mettere

alla gogna il fratello

che ha sbagliato,

ma continui ad amarlo

come fai Tu.

 

Infondimi il coraggio di riaccoglierlo

e assieme

riprendere il nostro cammino

con Te …

come le innumerevoli volte

che tu di nuovo mi accogli,

nonostante i miei errori,

e  mi abbracci con

la Tua misericordia! (dqy)

 

…. La Carità non fa alcun male al prossimo: pienezza della Legge infatti è la Carità…

( S. Paolo ai Romani 13, 10 )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.