….Lo spirito degli apostoli

 

“Beati i poveri in spirito,
perché di essi è il regno dei cieli.”

“Le parole che stiamo esaminando, hanno [però anche] un significato assoluto ed eterno. Ed è che i suoi apostoli devono custodire nel cuore l’atteggiamento interiore degli anawin – dei poveri di Jawhè- che ripongono la loro fiducia sostanziale soltanto nel Signore. Le ricchezze umane, quando sono legittime, non sono condannabili, però sono pericolose. Perciò bisogna abituarsi a non collocare le nostre sicurezze sui mezzi economici che si possiedono o che in futuro si potrebbero possedere, ma solo sul Dio vivo, l’unico che alla fine non delude. (cfr. Cardinal Giacomo Biffi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.