La UE finanzia l’Arcigay

Riportiamo parte di un comunicato stampa dell’Arcigay: “Il progetto Get Equal Empowerment for LGBT Activism è finanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea. Da Lunedì 3 ottobre Arcigay avvierà un processo di formazione ed empowerment dei/lle volontari/e, attraverso 33 trasferte europee, finalizzate a condividere nuovi linguaggi, pratiche e conoscenze con organizzazioni LGBTI di altri paesi europei. Il 3 ottobre, cinque volontari Arcigay avvieranno il progetto partecipando al primo corso di formazione in Austria. Poi, fino a luglio 2017, seguiranno altre trasferte, nei Paesi Bassi, in Danimarca, in Slovacchia e in Portogallo. Le trasferte sono il cuore del progetto Get Equal Empowerment for LGBT Activism, finanziato per circa 51mila euro dal programma Erasmus+, settore educazione degli adulti, dell’Unione europea”.

E così l’Unione europea ha finanziato l’Arcigay italiana per formare i suoi volontari e consolidare sinergie con altre organizzazioni europee. Un’altra conferma di come l’UE sia gender orientata.

Da: L’Osservatorio sul Gender de LaNuovaBQ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.