L’ uomo ha fame! Gesù prese i pani, i pesci e sfamò la folla …

Gv 6,1-15

Il gesto che il Signore compì, quel giorno, sull’ altra riva del mare di Galilea, è un segno decisivo che ci permette di capire chi è e qual è la sua missione.
Il Signore conosce la fame degli uomini! Tutti i tipi di fame. Quella materiale. Quella dei poveri che non hanno da mangiare. Quella dei malati che desiderano guarire. Quelli di coloro che soffrono in ogni modo e vorrebbero una risposta alla loro sofferenza. Quelli di coloro che , abbandonati a se stessi, da un sistema ingiusto che emargina, esclude, scarta, hanno bisogno di affetto, di tenerezza, di una mano tesa che si allunga per risollevarli; che hanno bisogno di perdono, benevolenza, e di un volto che fraternamente li rassicuri.
Gesù ha compassione e vuole colmare questa fame, che il denaro non può saziare.
E, per fare ciò accetta il dono povero di cinque pani d’orzo e due pesci, li affida al Padre, spezza il pane, distribuisce i pesci, fino a saziare quella che è una moltitudine.

Signore accetta la mia povertà, spezzala, perché diventi dono per gli altri.
dqy 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.