Fammi pittore, Signore per …

Fammi pittore, Signore, per tingere di verde
le autostrade di catrame;
per ridare L’azzurro ai fiumi inquinati;
per riempire di fiori
i giganteschi palazzi di cemento;


per pitturare di rosa
l’ abito delle suore.

Fammi pittore, Signore,
per tingere di amore
la miseria nera del Sud del mondo;
per togliere il grigio
dai capelli delle mamme;
per spianare le rughe di dolore
dei vecchi e dei malati;
per cancellare la voglia di morire
in tante giovani vite;
per illuminare il sorriso dei bambini.

Fammi pittore, Signore,
per dipingere sui frontali delle case,
delle scuole e delle chiese,
delle officine e dei metrò
i colori della fraternità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.