Doppio libretto trans anche per l’università di Modena

Anche l’Università di Modena e Reggio Emilia si adegua: doppio libretto per quegli studenti che, in attesa dell’iter burocratico per la rettificazione sessuale, vogliono due libretti. Un primo che certifica il vecchio sesso però non ancora dismesso e un altro per quello futuro. Il doppio libretto interessa quindi quegli studenti che vogliono diventare transessuali.  

Altre università negli anni si sono inventati questa singolare procedura che riguarda una minoranza risicatissima di persone ma che, mediaticamente, ha un impatto elevatissimo sulla coscienza collettiva. Pochi esempi per educarne molti, verrebbe da dire.

L’Osservatorio sul Gender de LaNuovaBQ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.