“Dal di dentro, cioè dal cuore degli uomini escono propositi di male …” (Mc 7,21 )

Distrarre dall’essenziale,
confondere le paretine di carton gesso
con le mura portanti,
il secondario con il fondamentale,
sono tutte operazioni rischiose
perché danneggiano in modo consistente,
più di quanto si possa valutare
a prima vista.

Così tu affronti [ Gesù ] il problema di petto,
a viso aperto ed indichi
quale sia il male veramente pericoloso:
quello che esce dal cuore dell’ uomo,
cioè le cattiverie, le gelosie,
le invidie, le stoltezze,
le infedeltà ed i tradimenti,
Gli inganni e le calunnie.

Da tutto questo dobbiamo guardarci
e non da quello che ci raggiunge dall’ esterno
anche se inevitabilmente
ci rattrista e ci fa soffrire,
ci ferisce e ci addolora,
ci mortifica e ci umilia.

Liberamente tratta da
R. Laurita XXI Domenica ordinario B
Servizio della Parola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.