Cosa chiediamo al “povero” del presepio?*

Gesù è venuto: sono tanti anni che è venuto, e noi non siamo ancora né giusti, né buoni, né pacifici, né misericordiosi: ma perché lui è venuto, la giustizia, la bontà, la pace, la misericordia si affacciano oggi nel cuore e sul volto di ognuno, quasi un anticipo di quella gioia, dietro cui sospirano i nostri cuori e che ricchi o poveri, veniamo a domandare al povero del presepio.

Primo Mazzolari
*Titolo di fantasia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.