C’è tanto buio sulla nostra terra

C’è tanto buio, Signore, sulla nostra terra.

Sulle strade del nostro cammino le luci si sono spente
ed anche nelle nostre case la chiarezza si è affievolita.

Anche la Chiesa, qualche volta,
dà l’impressione di aver perduto la sua stella polare
e brancola nell’ incertezza.

Con un cielo, così coperto di nubi,
anch’io non so più dove andare
e non riconosco più ove è il bene e ove è il male.

Tutto è diventato opaco ed il sorriso si è spento.

Ma oggi la tua parola ha acceso una luce
E tu sei venuto in me.

Alzo di nuovo gli occhi
e vedo sparire gradualmente le nubi
ed il cielo torna ad essere stellato.

La tua luce non è accecante
Ma piena di tenerezza come il volto di una mamma.

Torno a sorridere e a sperare
perché il giorno è tornato ad albeggiare,
ove prima dimorava l’ombra della morte,
facendo di nuovo esplodere la vita.

Prenditi il mio bacio, Signore,
come gioiosa riconoscenza.
Amen.

Averardo Dini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.