Apertura del mese di Maggio: Maria aiuto di cristiani

Nei momenti disperati della vita due parole ricorrono sovente: Dio e mamma, questo anche da parte di persone di una fede tiepida o che appartengono alla schiera dei così detti lontani. Mi sono sempre chiesto a quale madre stessero pensando, se a quella umana, terrena o a quella celeste o se a tutte e due.

La madre di Gesù, come in cielo, in cui è già glorificata nel corpo e nell’anima, costituisce l’immagine e l’inizio della Chiesa che dovrà avere il suo compimento nell’età futura, così sulla terra brilla ora innanzi al peregrinante popolo di Dio quale segno di sicura speranza e di consolazione, fino a quando non verrà il giorno del Signore (cfr. 2 Pt 3,10) (Lumen Gentium, n. 68)

Una delle litanie con cui invochiamo Maria nella preghiera del Rosario è: Aiuto dei cristiani!
Questo titolo era già conosciuto fin dal 1500, la devozione a Maria Ausiliatrice era già nota e diffusa all’epoca di S. Pio V e si propagò largamente a seguito della vittoria dei cristiani contro i turchi, a Lepanto (1571) e a Vienna (1683). Il Papa Pio VII, dopo la sua liberazione dalla prigionia napoleonica (1814), istituì la festa di Maria Ausiliatrice, fissandone la data al 24 maggio. S. Giovanni Bosco era particolarmente devoto e sempre l’ invocava nei momenti difficili del suo apostolato e fu apostolo della devozione a Maria Ausiliatrice.

Invocare Maria come aiuto dei cristiani vuole esprimere la nostra fede nella presenza di Maria nelle vicende della storia, della società, della nostra vita individuale alla quale ricorriamo per rafforzare la fede, avere coraggio, non perdere la speranza, accettare e compiere la volontà di Dio.

Abbiamo bisogno dell’aiuto di Maria perché sono ancora tanti i cristiani che sono perseguitati e martirizzati in modo cruento ed incruento.

Aiuto dei cristiani prega per noi

Perché non accadono più casi come quelli di Alfie e i cristiani abbiano sempre il coraggio di difendere la vita senza se o ma.

Prega per noi
perché si sta stravolgendo la natura non riconoscendo più la peculiarità dell’essere maschio e femmina, di essere famiglia fondata sul matrimonio di un uomo/uomo e di una donna/donna, perché non si riconosce il diritto a un bambino di avere un padre e madre e non due padri o due madri, perché la vita può essere un affare commerciale e i bambini ordinati, comprati per appagare desideri malati degli adulti, perché la vita deve essere accompagnata e amata anche quando è al suo termine.

Prega per noi
perché si realizzi quella pace che cerchiamo, mentre montano tempestosi venti di guerra…
Perché nelle nostre famiglie si concretizzi quell’ amore che il Signore Gesù, tuo figlio ci ha lasciato e cresca il fiore della riconciliazione e dell’unione …
Per la S. Chiesa i suoi pastori perché ci indichino sempre la via luminosa della verità del Vangelo.

All’ inizio di questo mese di Maggio ci affidiamo a te, segno di sicura speranza e di consolazione con queste parole:

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio,
Santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche di noi
che siamo nella prova,
e liberaci da ogni pericolo,
o Vergine gloriosa e benedetta.

Deo gratias, Maria aiuto dei cristiani prega per noi, qydiacdon

 

Risultati immagini per Maria Ausiliatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.