Lottare e disprezzare le suggestioni del diavolo.

 

Segno di virtù e di grande merito, è questo: lottare quando si affacciano i cattivi impulsi dell’animo, e disprezzare le suggestioni del diavolo. Dunque non lasciarti turbare da alcun pensiero che ti venga dal di fuori, di qualsiasi voglia natura. Saldamente mantieni, invece i tuoi propositi, con l’ animo diretto a Dio.
Non è vana illusione che, talvolta, tu sia d’un tratto portato fino all’ estremo rapimento, per poi ritornare subito alle consuete manchevolezze spirituali; queste infatti non dipendono da te, ma le subisci contro tua voglia. Anzi fino a che tali manchevolezze ti disgustano, e ad esse resisti, questo è cosa meritoria, non già rovinosa per l’anima.
Sappi che l’ antico avversario tenta in ogni modo di ostacolare il tuo desiderio di bene, distogliendoli da qualsiasi esercizio di devozione; distogliendoti cioè dal culto dei santi, dal pio ricordo della mia Passione, dall’ utile pensiero dei tuoi peccati, dalla vigilanza del tuo cuore; infine dal fermo proponimento di progredire nella virtù.

(Dall’ Imitazione di Cristo, versione di Ugo Nicolini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.